WORK IN PROGRESS

Sono stati mesi di letture e ricerche, di nuove passioni e nuova conoscenza per noi.
Calate di colpo nella storia di due secoli fa, abbiamo mosso i nostri passi tra Hayez, Giuseppe Verdi, Manzoni e Donizzetti, scoprendo lo straordinario fermento di un’epoca “viva” ricca di quelle che oggi chiameremmo “contaminazioni” tra pittura, letteratura e musica.

A pochi giorni dall’inaugurazione siamo qui a installare la web app su 3 iPad che verranno collocati proprio davanti al Bacio di Hayez in sala XXXVII appositamente riallestita per permettere una migliore fruizione dell’opera e suggerire confronti con gli altri capolavori del Museo.
Aspettiamo la conferenza stampa…

3.167 thoughts on “WORK IN PROGRESS”